Tutela la tua sicurezza

Lo sai che la Banca non ti chiede mai nelle sue comunicazioni username e password? Rimani sempre aggiornato su come avvengono i principali tentativi di truffa e scopri i consigli per navigare in sicurezza e proteggere i tuoi dati. Conoscere come avvengono le frodi ti permette di operare con più consapevolezza quando effettui le tue  transazioni tramite il conto corrente, i servizi digitali e le carte di pagamento.

Controllo E-mail: Come scoprire se la tua e-mail è stata violata in un data breach

Dopo aver analizzato il caso delle e-mail truffaldine, puoi verificare se il tuo indirizzo email è presente in un data breach. Come? Con il sito HaveIBeenPwned.com. (https://haveibeenpwned.com/) Ecco come fare

Cassetta di Sicurezza: Cos'è e Come Funziona

Nonostante la maggior parte delle operazioni bancarie venga ormai effettuata online, disporre di una cassetta di sicurezza presso il proprio istituto bancario può essere molto utile per chi necessita un luogo sicuro dove custodire beni di valore o documenti importanti. Vediamo quindi cosa sono e come funzionano le cassette di sicurezza.

Data Breach: la prima protezione siamo noi!

Il data breach è una violazione di sicurezza che comporta – accidentalmente o in modo illecito – la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali tramessi, conservati o comunque trattati.

QRishing: la truffa del QR Code.

L’espressione QR Code ovvero “Quick Response Code” significa “codice a risposta veloce” e rappresenta una matrice che porta con sé specifiche informazioni. Può essere considerato l’evoluzione del più noto codice a barre ma, in questo caso, una volta scansionato con uno smartphone, il QR Code apre le porte a siti web e contenuti multimediali.

Phishing: le varianti in evoluzione.

Sono sempre più numerosi i metodi che il cybercrime escogita per mettere a repentaglio la sicurezza dei nostri dati personali e dei nostri account. Ai più noti tentativi di frode, come le e-mail di phishing, smishing e vishing, si aggiungono varianti meno note, delle quali vogliamo parlarvi in questo articolo. Scopriamo quindi quali sono e come funzionano.

SIM SWAP: la truffa del momento

Se la SIM del tuo smartphone smette di funzionare, potresti essere vittima di una nuova truffa informatica che mira proprio ad impossessarsi della tua SIM. Le tecniche usate dai criminali informatici per ottenere i tuoi dati, sono sempre più sofisticate: saper riconoscere i tentativi di frode online è fondamentale per potersi tutelare.

WhatsApp: quando la truffa ruba l’identità

Sul sito ufficiale dell'applicazione, si legge: "Non condividere il codice di verifica di WhatsApp via SMS con nessuno, nemmeno con amici o familiari". Il motivo è semplice: il codice di sicurezza di WhatsApp è necessario per autenticare l'applicazione su un altro dispositivo

SMS TRUFFA: riconoscerli per evitarli

Il cybercrimine mirato ai cellulari si evolve come l’uso dei cellulari stessi. Non di rado, si possono ricevere SMS che affermano di provenire dalla propria banca e che chiedono di comunicare informazioni personali o bancarie, come il numero di conto o della carta di credito. Ma come è possibile?

Memorizza le password grazie a un’app: ecco quali scaricare

Per la maggior parte delle persone, il problema non è elaborare una password abbastanza complessa per essere considerata sicura, quanto piuttosto riuscire a ricordarla. Recentemente, un team di informatici americani ha elaborato un metodo, riportato anche sulla rivista Le Scienze, che prevede l’impiego di avanzate tecniche di memorizzazione

Hai smarrito il telefono cellulare? Trovalo grazie a un’app

Quasi la metà di noi utilizza lo smartphone per più di cinque ore al giorno, ma non per telefonare: è quanto emerge da uno studio di Counterpoint (ripreso anche dall’Ansa), che sottolinea come la maggior parte del tempo passato con lo smartphone in mano venga di fatto speso navigando su internet, curiosando sui social e utilizzando i servizi di messaggistica istantanea. Non c’è da stupirsi quindi se lo smarrimento del cellulare risulta un vero e proprio dramma

Come creare la password perfetta per il tuo account

Creare una password sicura è fondamentale per proteggere qualsiasi tipo di account digitale. Ma come sceglierla? Occorre prestare attenzione alla lunghezza della password, alle lettere inserite e alle combinazioni di caratteri alfanumerici e simboli. Inoltre, usare la particolare tecnica del padding può essere d’aiuto.

A cosa serve il codice token della banca

Il token è un dispositivo fisico di sicurezza che si presenta come un oggetto di piccole dimensioni dotato di display: il suo utilizzo è necessario per accedere al proprio conto corrente ed effettuare le transazioni online.

Truffe online: ecco come difendersi

E-mail di phishing, spam, virus informatici: quando navighiamo online siamo esposti ad una serie di rischi e pericoli che mettono a repentaglio la sicurezza dei nostri dati personali e non solo.

Limite pagamento in contanti 2021: ecco cosa dice la legge

La Legge di Bilancio 2020 ha imposto un limite per il pagamento in contanti di 2.000 Euro, inferiore quindi alla soglia di 3.000 Euro in vigore precedentemente. Ciò significa che il limite per i contanti è oggi - e per tutto il 2021 - compreso tra i 1.000 e i 1.999,99 Euro

Come recuperare la password per accedere al proprio conto online

A quanti di noi è capitato, nelle ultime settimane, di dimenticare una password? Secondo le ricerche, almeno ad una persona su due.

Servizio SMS Alert: come funziona e perché è utile

Grazie al servizio SMS Alert è possibile monitorare costantemente i principali movimenti del conto corrente e tenere al sicuro i propri risparmi. Anche l’utilizzo della carta di credito coniuga il vantaggio di pagare comodamente in Italia e nel mondo, con l’esigenza di sentirsi al sicuro nel monitoraggio delle proprie spese.

E-mail truffaldine: ecco come riconoscerle

Le e-mail truffaldine, tecnicamente e-mail di phishing, hanno come obiettivo principale il furto di dati personali e la sottrazione di denaro: in genere si tratta di piccole somme, ma il rischio di vedersi derubati di importi consistenti non va sottovalutato.

Banconote false, ecco come riconoscerle

La Banca Centrale Europea (BCE) ha annunciato in questo comunicato, che nella seconda metà del 2018 sono state ritirate dalla circolazione circa 262.000 banconote in euro false.